Ricerca

27 MAR 2022

Comunicati stampa

Angelini Industries sigla un accordo con P&G per rilevare il 50% e salire al 100% di Fameccanica

L’accordo rappresenta il primo passo per la creazione, all’interno di Angelini Industries, di un ecosistema di aziende dedicate alla progettazione e allo sviluppo di tecnologie, di prodotti e di servizi volti a migliorare i processi e le produzioni industriali.

Fameccanica è un gruppo internazionale specializzato in Factory Automation - leader nel settore dei prodotti igienici monouso - con oltre 700 dipendenti, 3 sedi operative in Italia, in Cina e in Nord America e ricavi superiori a 200 milioni di euro.

Roma, 28 marzo 2022Angelini Industries, gruppo industriale multibusiness italiano attivo in 26 paesi con 5.700 dipendenti, ha siglato con P&G un accordo finalizzato alla acquisizione del 50% di Fameccanica, finora joint venture paritetica tra le due aziende. Angelini Industries salirà così al 100% della società internazionale specializzata in automazione e robotica per l'industria dei beni di consumo.

Il closing dell’operazione è soggetto ad approvazione da parte dell’autorità antitrust ed è previsto nel mese di giugno 2022.

L’accordo ha l’obiettivo di consolidare il percorso di crescita e diversificazione di Angelini Industries, sempre più attiva nel campo della tecnologia industriale, grazie alle competenze e al know-how di Fameccanica, che manterrà inalterata la leadership sotto la guida di Alessandro Bulfon,

“Compiamo così un importante passo – dichiara Sergio Marullo di Condojanni, CEO di Angelini Industries – nel percorso di diversificazione e internazionalizzazione di Angelini Industries. Con l’acquisizione di Fameccanica vogliamo ulteriormente investire in un settore che ha grandi potenzialità di sviluppo e in cui il nostro Paese esprime straordinarie competenze. Siamo convinti che automazione, innovazione e robotica saranno sempre più al centro del profondo cambiamento dei processi industriali e rappresenteranno quindi una grande opportunità di crescita per il nostro Gruppo.

“L’operazione apre una nuova tappa nella storia di Fameccanica – commenta Alessandro Bulfon, General Manager di Fameccanica – che vedrà rafforzata la strategia di crescita e leadership nel settore dei prodotti igienici monouso, nostro presidio storico, fornendo al contempo un ulteriore impulso ai nostri piani di diversificazione. Ringrazio P&G, che ha partecipato alla crescita e allo sviluppo di Fameccanica e che rimarrà un nostro key client su tutti i mercati di riferimento.”

Fameccanica

Con oltre 1.200 macchine consegnate in tutto il mondo, più di 600 brevetti all’attivo e 700 dipendenti nelle tre sedi produttive in Italia (San Giovanni Teatino, in provincia di Chieti), Cina (Shanghai) e Stati Uniti (West Chester, OH), Fameccanica progetta e sviluppa tecnologie, robotica e servizi per la produzione industriale di prodotti FMCG (Fast-Moving Consumer Goods), packaging sostenibili, movimentazione e riconoscimento automatizzato per la logistica e servizi digitali dedicati all’ottimizzazione dei processi, con una costante attenzione alla sostenibilità e all’innovazione continua.

Storicamente specializzata nella progettazione e produzione di linee produttive per i beni di largo consumo e leader nel settore dei prodotti igienici monouso, ha negli anni saputo costantemente innovare sviluppando nuove tecnologie ad alta produttività e servizi digitali ad alto valore aggiunto, diventando un player di riferimento per la Smart Factory Automation.

Oggi, Fameccanica progetta e sviluppa prodotti, soluzioni e servizi in grado di migliorare i processi di automazione e la produzione per una ampia gamma di prodotti, come: prodotti assorbenti monouso per l’igiene personale, prodotti per la cura della persona e della casa, pods e detergenti in monodose, dispositivi e prodotti di primo soccorso monouso (i.e. cerotti), imbottigliamento di liquidi, packaging sostenibili e robotica per la movimentazione e il riconoscimento automatico di pacchi (logistica e-commerce).

Fondata nel 1975 e dal 1992 joint venture tra Angelini Industries e P&G, Fameccanica ha chiuso il 2021 con ricavi superiori a 200 milioni di euro, di cui oltre l’80% generati grazie all’export.

***

Contatti per i media:

Angelini Industries

Alessandra Favilli – Group Chief Communication Officer

alessandra.favilli@angeliniholding.com– press@angeliniindustries.com

 

Fameccanica

Stefano Pagnoncelli – Head of Global Communication

stefano.pagnoncelli@fameccanica.com

 

SEC Newgate Italia

Daniele Pinosa – daniele.pinosa@secnewgate.it – tel. +39 3357233872

Fausta Tagliarini – fausta.tagliarini@secnewgate.it – tel. +39 3476474513

Daniele Murgia – daniele.murgia@secnewgate.it – tel. +39 3384330031